Valutazioni di sicurezza per charter di jet privati

Quando si tratta di noleggiare un jet privato, ci sono migliaia di compagnie là fuori che sono più che felici di aiutarti.

Naturalmente, ci sono due considerazioni chiave per la maggior parte dei clienti, denaro e sicurezza. E, il più delle volte, questi due elementi sono collegati tra loro.

In generale, più sicura è l'operazione, più costerà la missione.

Tuttavia, come puoi giudicare con precisione la sicurezza di un charter di jet privato? Uno dei modi migliori è attraverso valutazioni di sicurezza aggiuntive verificate.

Broker e Operatori

Quando si tratta di noleggiare un jet privato, i nuovi clienti spesso si confondono tra broker e operatori. Tuttavia, conoscere la differenza è fondamentale.

In poche parole, i broker sono gli intermediari. I broker non possiedono alcun aeromobile e non hanno il controllo operativo.

Piuttosto, i broker collegano te (il cliente) con la compagnia che effettivamente fa volare l'aeromobile (l'operatore).

In un certo senso, questo può essere considerato simile all'acquisto di una casa. Quando si acquista una casa ci si rivolge ad un agente immobiliare. Questa è la società che gestisce il pagamento e ti collega al venditore. Tuttavia, non possiedono la casa. Semplicemente facilitano l'acquisto.

D'altra parte, gli operatori sono quelli che pilotano l'aereo. In alcuni casi, l'operatore possiede l'aeromobile a titolo definitivo. In altri, gestiscono l'aeromobile per un cliente che desidera noleggiare l'aeromobile quando non è in uso.

Per esempio, PrivateFly è un broker di aerei. In realtà non possiedono un inventario di aerei. In confronto, VistaJet possiede e gestisce i propri aeromobili.

Conoscere questa distinzione fondamentale aiuterà a capire dove devono essere applicati gli standard di sicurezza.

In termini di sicurezza, gli operatori devono sottoporsi a controlli di sicurezza in ogni caso. Questo al fine di ricevere la loro certificazione di funzionamento, consentendo loro di volare in cambio di una ricompensa.

D'altra parte, i broker non devono sottoporsi a controlli di sicurezza per poter operare. C'è molta meno regolamentazione intorno ai broker. Tuttavia, i broker possono ottenere le certificazioni di sicurezza elencate di seguito.

Sicurezza di base

Ottenere ulteriori riconoscimenti per la sicurezza non è un compito facile.

Le aziende sono tenute a sottoporsi a controlli approfonditi, revisioni, controlli in background e altro ancora.

Tuttavia, il semplice fatto che un broker o un operatore non disponga di queste certificazioni aggiuntive non li rende pericolosi.

All'interno degli Stati Uniti, gli operatori devono avere un certificato di vettore aereo e operatore (AOC) Part 135. Per ricevere il certificato FAA Part 135, l'operatore deve sottoporsi a severi controlli.

Ad esempio, la Parte 135 richiede che l'operatore disponga di un team completo di personale dirigente per supervisionare tutti gli aspetti dell'organizzazione. Ciò include, ad esempio, avere un capo pilota e un responsabile della manutenzione e delle operazioni.

Inoltre, gli operatori FAA Part 135 devono sottoporsi a controlli assicurativi e di manutenzione, oltre a rispettare rigidi programmi di riposo dell'equipaggio.

Pertanto, se il tuo operatore è certificato Part 135 (che dovrebbe essere - le operazioni Part 91 non sono autorizzate a volare per ricompensa - ad esempio il pagamento), gli standard di sicurezza FAA sono già in vigore.

Tuttavia, nel tentativo di migliorare la sicurezza e differenziarsi, gli operatori possono iscriversi facoltativamente a audit di sicurezza indipendenti.

I tre giocatori

Nel settore charter dell'aviazione d'affari, ci sono tre attori chiave per quanto riguarda le valutazioni di sicurezza esterne.

ARGUS, VIVERNAe IS-BAO.

Gli operatori possono essere membri di tutti e tre, ad esempio argilla pizzo. Tuttavia, è molto più comune che un operatore sia in possesso di un certificato da uno solo, a causa dei severi controlli in atto.

Tutti i simboli di sicurezza sono altamente rispettati nel settore dell'aviazione d'affari.

ARGUS

ARGUS ha tre livelli di rating: Gold, Gold Plus e Platinum.

Tutte le abilitazioni richiedono un certificato operativo per un minimo di un anno, almeno un aeromobile a turbina sul certificato, un'approfondita analisi storica della sicurezza, convalida del controllo operativo dell'aeromobile e controlli sui precedenti dei piloti.

Gold Plus aggiuntivo richiede un audit in loco ARGUS con risultati non corretti.

Platinum, il punteggio più alto, richiede anche un piano di risposta alle emergenze e un sistema di gestione della sicurezza funzionale.

È importante sottolineare che se un operatore richiede un rating ARGUS e non lo ottiene, verrà elencato come "Non si qualifica".

Al momento in cui scriviamo, ci sono oltre 400 operatori classificati Gold, 8 Gold plus e oltre 140 operatori classificati Platinum.

Pertanto, è un club esclusivo avere un rating ARGUS.

Se desideri consultare il registro degli operatori ARGUS, puoi farlo qui. In alternativa, ARGUS può eseguire un controllo di stato sul tuo prossimo volo charter utilizzando il Sistema TripCHEQ.

Gli operatori devono fornire dati vitali ad ARGUS ogni 90 giorni, altrimenti perderanno la loro valutazione. Ciò garantisce che i rating ARGUS siano sempre aggiornati.

Inoltre, i broker charter possono diventare un broker charter valutato ARGUS. Questo programma garantisce che il broker lavori per garantire che aderiscano alle migliori pratiche del settore e dimostrino un impegno per la sicurezza. Puoi visualizzare il Broker ARGUS registrati qui.

VIVERNA

WYVERN opera più o meno allo stesso modo di ARGUS.

Gli audit garantiranno che gli operatori aderiscano alle migliori pratiche del settore e controllino regolarmente le aziende.

Ancora una volta, proprio come ARGUS, sia gli operatori che i broker possono sottoporsi ad audit da parte di WYVERN.

Gli operatori WYVERN possono essere visualizzati qui. Nel frattempo, I broker WYVERN possono essere visualizzati qui.

Bombardier Challenger 3500 Esterno durante il tramonto sorvolando le montagne

IS-BAO

IS-BAO è l'acronimo di International Standard for Business Aircraft Operations.

Ci sono tre fasi delle classificazioni di sicurezza per le quali gli operatori possono beneficiare.

La fase 3 è il livello più alto. Indica che i sistemi di gestione della sicurezza sono profondamente radicati nella cultura aziendale e saranno sostenuti nel tempo.

La fase 2 viene assegnata dopo anni di funzionamento sicuro, garantendo che i rischi per la sicurezza siano gestiti in modo efficace.

E infine, la Fase 1. Ciò indica che è stato stabilito un appropriato Sistema di Gestione della Sicurezza (SMS).

Una delle differenze tra IS-BAO e gli altri audit di sicurezza sono gli standard a cui aderiscono. Sia ARGUS che WYVERN verificano secondo gli standard FAA. Mentre gli audit IS-BAO si basano sulle linee guida dell'Organizzazione per l'aviazione civile internazionale (ICAO). Questo, quindi, significa che è mondiale anziché nazionale.

Di conseguenza, gli standard IS-BAO sono spesso considerati ancora più rigorosi di ARGUS e WYVERN.

sommario

Quindi, se stai cercando di rivolgerti direttamente a un broker o un operatore, le certificazioni di sicurezza indipendenti sono un ottimo modo per identificare le migliori opzioni.

ARGUS, WYVERN e IS-BAO sono i migliori audit di sicurezza indipendenti del settore.

Pertanto, se cerchi un broker o un operatore approvato da una di queste organizzazioni, probabilmente sarai in buone mani.

Ricorda solo di verificare eventuali reclami di broker o operatori controllando i registri appropriati.