Quanto lontano possono volare i jet privati?

Bombardier Global 7500 Esterno

Quando si tratta di selezionare un jet privato per una missione, uno degli elementi più critici è quanto lontano può volare.

Dato che uno dei motivi principali per volare con un jet privato è quello di risparmiare tempo, un aereo che richiede soste per il carburante è solitamente fuori discussione.

Pertanto, è importante conoscere i dati di autonomia massima no-stop per i jet privati, per consentire una scelta consapevole.

Bombardier Global 7500 Esterno
Bombardier Global 7500 – Il jet privato con la più lunga autonomia

Panoramica

Di seguito è riportato un grafico che dettaglia la portata massima per tutti i jet privati.

Queste cifre di gamma variano da aerei di linea convertiti, come il Embraer Lineage 1000E, al jet privato più piccolo ed economico, il Jet Cirro Vision.

Gli aeromobili elencati di seguito risalgono al 1967, anno in cui viene consegnato il Gulfstream GII iniziò. Inoltre, in questo set di dati sono inclusi due dei velivoli più recenti, il Dassault Falcon 6X che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Gulfstream G700.

Si prega di notare che tutte le cifre dell'autonomia sono in miglia nautiche. Converti in miglia qui, o in KM qui. Inoltre, tutte le cifre della gamma sono i numeri ufficiali forniti dai produttori.

Tuttavia, ci sono un file varietà di fattori che influenzerà e ridurrà i numeri reali del mondo reale.

Jet molto leggeri (VLJ)

Uno sguardo più attento a ciascuna categoria di aeromobili consente un'analisi più approfondita dei valori di autonomia.

All'interno Jet molto leggero categoria, abbiamo i velivoli che tipicamente vengono utilizzati per trasportare fino a 4 passeggeri su brevi distanze.

Le differenze all'interno di questa categoria sono estremamente minime, con una differenza di appena 425 miglia nautiche tra le Eclipse 500/550 e Cessna Citation M2.

Questi velivoli sono principalmente utilizzati per i rapidi passaggi tra le città, in genere meno di 1 ora. Ad esempio, da Londra a Parigi.

Getti di luce

Guardando la portata massima di getti di luce, una discrepanza molto maggiore tra l'aeromobile con l'autonomia maggiore e l'aeromobile con l'autonomia minore è di gran lunga maggiore.

Inoltre, dato che la categoria dei light jet è molto più consolidata rispetto alla categoria VLJ, vediamo una fascia di età più ampia degli aeromobili. L'aereo più vecchio in questa lista è il Cessna Citation I, con consegne iniziate nel 1971.

Tuttavia, la maggior parte dei jet leggeri ha una portata massima che si aggira intorno alle 2,000 miglia nautiche. Una distanza che va da New York a Las Vegas.

Purtroppo, dato che ci sono una serie di variabili che ridurranno l'autonomia dei velivoli, è improbabile che un jet leggero possa effettivamente compiere la missione da New York a Las Vegas senza bisogno di fare rifornimento.

Naturalmente, ci sono alcuni velivoli con un raggio significativamente inferiore. Aerei come il Beechcraft Premier I che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Cessna Citation CJ1 hanno valori di autonomia che li avvicinano alla categoria di aeromobili VLJ.

Getti medi

Proprio come quando si osservano le figure della gamma dei getti di luce, alcuni getti medi sono più adatti alla categoria dei getti leggeri (basati solo sui dati fuori intervallo).

Tuttavia, a differenza dei getti leggeri, non esiste un gruppo significativo di getti medi con valori di portata simili. Il grafico seguente mostra un insieme molto più vario di cifre di intervallo.

All'estremità inferiore della scala, abbiamo il Cessna Citation VII, con un'autonomia massima di 1,700 miglia nautiche. E poi, all'estremità superiore della scala, abbiamo il Gulfstream G200 con un'autonomia massima di 3,394 miglia nautiche.

Inoltre, l'età di questi velivoli varia in modo significativo. L'aereo più vecchio della lista è il Dassault Falcon 20F-5BR, con consegne iniziate nel 1970.

Questo va fino al 2019, quando le consegne del Embraer Praetor 500 ha cominciato.

Grandi getti

E, infine, la grandi getti. Questo è il gruppo con il maggior numero di aeromobili, l'aereo più vecchio, la maggiore autonomia e la maggiore differenza di autonomia tra i velivoli.

A cominciare dall'età. L'aereo più antico della categoria dei grandi jet è il Gulfstream GII, con consegne iniziate nel 1967.

Inoltre, è il gruppo con l'aereo più nuovo. Ciò è dovuto al Gulfstream G700 che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Dassault Falcon 10X. Le consegne dovrebbero iniziare rispettivamente nel 2022 e nel 2025.

Successivamente, diamo un'occhiata alle cifre della portata massima assoluta. All'estremità inferiore della scala abbiamo il Bombardier Challenger 850. Questo è un aereo di grandi dimensioni che può ospitare fino a 15 passeggeri. Tuttavia, può volare solo per un massimo di 2,546 miglia nautiche senza scalo.

E poi, in cima alla scala, abbiamo il Bombardier Global 7500. Un aereo che può navigare senza sosta per 7,700 miglia nautiche. Questo, in teoria, consente all'aereo di volare senza scalo tra Los Angeles e Singapore.

Questo, quindi, si traduce in una differenza di oltre 5,000 miglia nautiche tra il grande jet con la maggiore autonomia e la minore autonomia.

Naturalmente, esiste un raggruppamento comune di grandi jet, la maggior parte dei quali si trova nel gruppo di 3,500-4,500 miglia nautiche.

Variabili che influiscono sull'autonomia dei jet privati

Tuttavia, proprio come quando si visualizza il consumo medio di carburante dei jet privati, queste cifre vanno prese con le pinze. Questo perché ci sono una varietà di fattori che influenzeranno la portata massima del velivolo. E, purtroppo, tutti i fattori ridurranno le cifre dichiarate.

I seguenti fattori avranno tutti un impatto negativo sull'autonomia dell'aeromobile:

  • Velocità e altitudine
    • Quando si vola a velocità più elevate, la resistenza aumenta. Pertanto, è necessaria più potenza per mantenere una velocità più elevata. Di conseguenza, i produttori spesso forniscono una velocità di crociera a lungo raggio per fornire il miglior equilibrio tra velocità e autonomia.
    • Più in alto vai, meno densa è l'aria. Pertanto, è necessario meno sforzo per spingere attraverso l'aria circostante. Tuttavia, per salire più in alto, è necessaria più spinta per salire all'altitudine ottimale. Più spinta si traduce in un aumento del consumo di carburante. L'aumento del consumo di carburante si traduce in una minore autonomia.
  • Passeggeri e bagagli
    • Passeggeri e bagagli comportano un aumento di peso. L'aumento di peso comporta una maggiore resistenza. L'aumento della resistenza determina una maggiore spinta richiesta. Maggiore è la spinta necessaria, maggiore è il consumo di carburante. Maggiore è la quantità di carburante utilizzata, minore è l'autonomia dell'aeromobile.
    • Un aumento di circa il 10% della massa del velivolo richiede un aumento del 10% della spinta. Questo si traduce quindi in una diminuzione del 5% dell'intervallo.
  • Tempo
    • Il vento può essere una benedizione e una maledizione. Durante la navigazione con vento in poppa, l'autonomia sarà ottimale. Tuttavia, quando si naviga con vento contrario, è necessaria più spinta per spingersi oltre. Pertanto, la gamma diminuirà in modo significativo.
    • Naturalmente, le condizioni del vento sono difficili da prevedere quando prenoti il ​​tuo volo. Pertanto, quando si pianifica un volo in jet privato, sarà sempre necessario tenere conto di un margine di sicurezza.

sommario

Dato il gran numero di modelli di jet privati ​​disponibili, è molto probabile che un aereo si adatti bene alla tua missione.

Solo perché un aereo è più grande non significa necessariamente che avrà una portata migliore di un aereo più piccolo. Tuttavia, le cifre generali mostrano che più grande è l'aereo, maggiore è la portata.

Inoltre, le cifre dell'autonomia per i jet privati ​​vanno da 1,000 miglia nautiche fino a 7,700 miglia nautiche.