Bombardier Challenger 650 Vs Gulfstream G280

Gulfstream G280 Esterno

Il Bombardier Challenger 650 e Gulfstream I G280 sono due velivoli estremamente simili.

Di conseguenza, decidere quale è migliore e quale è giusto per te non è un compito facile.

Sebbene entrambi i velivoli abbiano prestazioni simili, ci sono alcune differenze sorprendenti che aiutano a differenziare questi velivoli.

Prestazioni

In primo luogo, le prestazioni degli aeromobili.

Il Bombardier Challenger 650 è alimentato da due motori General Electric CF34-3B. Ogni motore è in grado di produrre fino a 8,729 libbre di spinta. Di conseguenza, l'uscita di spinta totale per il Challenger 650 è 17,458 libbre.

D'altra parte, la Gulfstream G280 è alimentato da due motori Honeywell HTF7250G. Ogni motore è in grado di produrre fino a 7,624 libbre di spinta. Di conseguenza, l'uscita di spinta totale per il G280 è di 15,248 libbre.

Mentre il più grande Gulfstream gli aerei sono i più veloci nel cielo, lo stesso non si può dire per il G280.

La velocità di crociera massima del Challenger 650 arriva a 488 knots. Considerando che la velocità di crociera massima del G280 è 482 knots.

Tuttavia, la Gulfstream ha un'altitudine massima di crociera di 45,000 piedi. Il Challenger 650 è inferiore con un'altitudine massima di crociera di 41,000 piedi.

Inoltre, la Challenger 650 è un aereo più assetato. Il Challenger ha un consumo di carburante di soli 310 galloni all'ora (GPH). In confronto, il G280 brucia 284 galloni all'ora (GPH).

Range

Qualcosa che potrebbe sorprendere molti è la gamma del G280. Il Challenger 650 batte facilmente il Gulfstream quando si tratta di cifre ufficiali della gamma.

Il Challenger 650 è in grado di volare fino a 4,000 miglia nautiche (4,603 miglia / 7,408 km) senza bisogno di fare rifornimento.

In confronto, il G280 è in grado di volare fino a 3,600 miglia nautiche (4,143 miglia / 6,667 km) senza bisogno di fare rifornimento.

Ovviamente, come per tutti i dati sull'autonomia dichiarati dal produttore, questi numeri sono piuttosto ottimistici.

Per visualizzare questo tipo di gamma, prova il nostro strumento semplice.

Prestazioni a terra

Nonostante l' Challenger 650 producendo una maggiore spinta, il Gulfstream lo supera quando si tratta di prestazioni in passerella.

Il Bombardier Challenger 650 ha una distanza minima di decollo di 5,640 piedi. In confronto il file Gulfstream G280 ha una distanza minima di decollo di 4,750 piedi.

Il Challenger 650 ha una distanza minima di atterraggio di 2,402 piedi. Considerando che la distanza minima di atterraggio del G280 è di 2,720 piedi.

La cifra cruciale qui è la distanza di decollo. Una distanza minima di decollo più breve consente al velivolo di operare da più aeroporti.

Questo, a sua volta, si traduce in un maggiore risparmio di tempo e una maggiore flessibilità. Non solo più aeroporti sono un'opzione potenziale, ma è possibile selezionare un aeroporto più vicino alla destinazione finale. Di conseguenza, il tempo di viaggio a terra sarà ridotto.

Dimensioni interne

Ad eccezione della larghezza, il G280 batte il Challenger 650 quando si tratta di dimensioni interne.

Una delle differenze più notevoli tra i file Challenger 650 e G280 è la lunghezza interna. Quando si tratta di lunghezza interna, il Challenger La cabina del 650 misura 7.8 metri di lunghezza. In confronto, il G280 misura 9.83 metri di lunghezza.

Questa è una differenza significativa di lunghezza - circa 2 metri.

Il prossimo passo è la larghezza interna Challenger La cabina del 650 misura 2.41 metri di larghezza. In confronto, la cabina del G280 misura 2.11 metri di larghezza. Ovviamente, una cabina più ampia si tradurrà in più spazio per le spalle e in un corridoio più ampio. Ciò non solo renderà l'aereo più comodo quando si è seduti, ma renderà anche la cabina più facile da navigare.

Infine, l'altezza della cabina. Il Challenger La cabina del 650 misura 1.83 metri di altezza. Per riferimento, il G280 misura 1.85 di altezza interna.

Ufficialmente, il Challenger 650 è in grado di trasportare fino a 12. Mentre il G280 ha un'occupazione massima ufficiale di passeggeri di 10. Ciò è alquanto sorprendente data la lunghezza aggiuntiva del G280.

Tuttavia, non solo è improbabile che questi aeromobili possano mai volare con tutti i posti occupati, ma comporterà anche che i passeggeri che volano nel G280 abbiano più spazio.

E infine, capacità dei bagagli. Il Challenger 650 può ospitare 115 piedi cubi di bagaglio. Nel frattempo, il G280 ha spazio per un massimo di 120 piedi cubi di bagaglio. Questa è una differenza così piccola che probabilmente passerà inosservata.

interno

Osservando l'interno di questi velivoli, è chiaro che uno è più vecchio dell'altro. Qualche ipotesi?

Consegne di Challenger 650 è iniziata nel 2015, rispetto alle consegne del G280 a partire dal 2012.

Un'area in cui questi velivoli sono simili, tuttavia, è l'altitudine della cabina. Più bassa è l'altitudine della cabina, più piacevole è l'ambiente della cabina. Inoltre, un'altitudine della cabina più bassa ridurrà gli effetti del jet lag.

L'altitudine massima della cabina di Challenger 650 è di soli 7,000 piedi rispetto a un'altitudine massima della cabina di 7,000 piedi per il G280.

Tuttavia, tieni presente che questi valori di altitudine massima della cabina si riferiscono a quando ciascun aeromobile vola alla sua altitudine massima. Sono 41,000 piedi per il Challenger e 45,000 piedi per il Gulfstream. quindi, il Gulfstream vince ma solo appena.

Bombardier Challenger 650

Con un volume totale della cabina di 1,146 piedi cubi, la cabina più ampia della classe e connettività Internet ad alta velocità in banda Ka, il Challenger 650 jet è il mezzo di trasporto perfetto se stai cercando un posto dove rilassarti o un posto dove lavorare.

Ogni aereo presenta cuciture a mano in tutta la cabina e, se lo specifichi, bellissimo inserto in metallo sugli ampi sedili in pelle. Una caratteristica in tutto Challenger 650s è l'assenza di altoparlanti visibili nelle pareti della cabina per fornire linee più pulite in tutta la cabina. Tutti i sedili sono puledri reclinabili e girevoli per il massimo comfort. Ogni componente dell'aereo è stato costruito a mano da Bombardier nella loro fabbrica a Montreal, fornendoti un aereo unico nel cielo.

L'ambiente all'interno della cabina può essere controllato con l'app mobile che si connette tramite Bluetooth, controllando il sistema di intrattenimento e l'ambiente della cabina. Nella configurazione abituale, i passeggeri possono aspettarsi di trovare quattro sedili club in pelle nella parte anteriore del jet, con altri quattro posti rivolti verso la poppa dell'aereo.

Insieme a questi quattro posti, gli ospiti possono trovare un divano a quattro posti (con cuscini appositamente realizzati). Se voli di notte (o hai solo bisogno di un pisolino), i sedili anteriori e il divano possono essere convertiti in letti. Considerando che l'altitudine massima della cabina in Challenger 650 è 7,000 piedi, puoi star certo che arriverai a destinazione riposato.

Il Bombardier Challenger 650 può trasportare fino a dodici passeggeri, due piloti e un assistente di volo che può soddisfare le tue esigenze utilizzando gli elettrodomestici più grandi in cucina, consentendo una preparazione più rapida del cibo. La cucina è nascosta dietro una porta controllata elettronicamente.

Bombardier Challenger 650

Bombardier Challenger 650 Cabina interna a prua, quattro sedili club
Bombardier Challenger Interni 650, divano in pelle crema, poltrone club e area conferenze
Bombardier Challenger 650 Interni, quattro posti a poppa della cabina
Bombardier Challenger 650 Touchscreen angolato interno, prospettiva di seduta sul sedile

Gulfstream G280

Gulfstream Interno G280
Gulfstream Interno G280
Gulfstream Interno G280

Gulfstream G280

Nonostante sia l'aereo più piccolo del Gulfstream line-up ottiene ancora tutti i comfort e la qualità che ti aspetteresti da qualsiasi Gulfstream. Con una cabina che misura 9.83 metri di lunghezza, 2.11 metri di larghezza e 1.85 metri di altezza, c'è molto spazio per muoversi comodamente durante il volo. Con la possibilità di configurare la cabina per ospitare fino a 10 passeggeri e lo spazio per dormire fino a cinque passeggeri.

Ci sono due layout di cabina che offrono la capacità massima di 10 posti, uno che presenta una disposizione dei posti a sedere a prua a due club e quattro posti di fronte a un divano a tre posti (si noti che solo i due posti sul bordo del divano possono essere utilizzati per il decollo e atterraggio). L'altra configurazione sostituisce il divano con due sedili singoli nella configurazione a club singolo. Le sedute club possono essere configurate in letti, insieme al divano.

Nella parte posteriore della cabina si trova il gabinetto completamente chiuso, dotato di WC aspirante, lavandino e armadio per appendere gli indumenti. Continua ad andare più indietro e troverai il vano bagagli che è in grado di contenere 120 piedi cubi di bagaglio, con un limite di peso massimo di 1,980 libbre. L'altitudine massima della cabina nel G280 è di 7,000 piedi - simile a molti aerei di linea - e il livello di rumore della cabina rimane intorno ai 70 dB. Più bassa è l'altitudine della cabina e più bassi sono i livelli di rumore, minore sarà il jet lag che proverai quando arriverai alla destinazione finale.

Quando sali a bordo del G280 noterai per prima cosa la cambusa che si trova proprio di fronte alla porta principale. Con caratteristiche standard tra cui cella frigorifera, macchina per il caffè, cassetto del ghiaccio, lavello caldo / freddo, piano di lavoro in solid surface, vano espositivo illuminato e un ampio contenitore per rifiuti. Inoltre, la cucina dispone di Gulfstream sistema di gestione della cabina (CMS), che consente ai passeggeri di controllare l'intero ambiente della cabina da questo pannello principale. È disponibile anche un'app che consente ai passeggeri di configurare l'ambiente della cabina, come l'illuminazione e la temperatura della cabina, comodamente dal proprio sedile.

Prezzo di noleggio

Quando si tratta di noleggiare questi aeromobili, il Gulfstream G280 è meno costoso del Bombardier Challenger 650. Tuttavia, tieni presente che ci sono molti fattori che influenzano il prezzo di un charter di jet privati. Pertanto, i prezzi varieranno a seconda della missione.

Il prezzo di noleggio orario stimato di Challenger 650 è $ 6,600.

In confronto, il prezzo di noleggio orario stimato del G280 è di $ 5,650.

Tieni presente che questi prezzi sono solo stime. Ci sono una varietà di fattori che possono influenzare e influenzeranno il prezzo charter di un jet privato.

Prezzo d'acquisto

E infine, quanto costa acquistare ogni aereo?

Il Bombardier Challenger 650 ha un nuovo prezzo di listino di 32 milioni di dollari. In confronto il Gulfstream G280 ha un nuovo prezzo di listino di 25 milioni di dollari.

Tuttavia, il prezzo di acquisto di questi aeromobili inizia a diventare davvero interessante se si guarda al loro valore di seconda mano.

Secondo Bluebook per aeromobili, un bambino di cinque anni Challenger 650 ti costerà $ 15 milioni.

Si tratta di una conservazione del valore del 47% in cinque anni. In un importo in dollari, aspettati di perdere $ 17 milioni in cinque anni di proprietà con il Challenger 650. Ovviamente si tratta solo dell'aereo stesso, esclusi i costi legati alla proprietà di un jet privato.

In confronto, si stima che un G280 di cinque anni costi 13 milioni di dollari. Si tratta di una diminuzione di 12 milioni di dollari in cinque anni.

Ciò, quindi, si traduce nel G280 che vedrà una ritenzione del valore del 52% nello stesso periodo di tempo.

sommario

In definitiva, quindi, quale di questi due velivoli è migliore?

Sebbene le prestazioni complessive di questi velivoli siano notevolmente simili, l'interno del G280 mostra davvero l'età dei modelli di aeromobili.

Ad eccezione della cabina più lunga, il Challenger 650 offre una migliore esperienza di cabina rispetto al G280.

Tuttavia, se stai cercando di acquistare uno di questi due aeromobili, il Gulfstream G280 ha molto più senso. La conservazione del valore è di gran lunga superiore al Challenger 650

Tuttavia, tieni presente che il G280 non è unico nella sua capacità di mantenere una notevole quantità di valore. Vedi il Challenger 650 contro il Praetor 600 or Dassault Falcon 2000LXS.